Probabilità delle mani vincenti e perdenti

Conteggio delle carte La probabilità delle mani vincenti e perdenti è un metodo di calcolo che potrebbe tornarci utile per migliorare l’esito finale delle nostre partite al blackjack che con altri giochi di scommessa online.

Conosciuto anche con il nome di teoria dei run, questa strategia di gioco non è altro che una sequenza di eventi dello stesso tipo e con lo stesso risultato che sfrutta il calcolo delle probabilità.

Se per esempio giochiamo a Pari e Dispari, un run di cinque Pari sarà: P P P P P, mentre un run di 5 Dispari sarà D D D D D.
Nel caso specifico del blackjack, non dovremo far altro che calcolare il numero delle mani vincenti (V) da quelle perdenti (P).

Affinchè si presenti una serie di mani di lunghezza uguale ad n, perché questa strategia abbia successo gli n colpi con lo stesso risultato debbono essere però delimitati da 2 colpi, uno all'inizio ed uno alla fine della sequenza. Più precisamente un run di 5 Pari dovra essere: D P P P P P D.

La probabilità delle mani tradotta in formula matematica
Presentiamo la teoria delle probabilità delle mani perchè ogni giocatore dispone di un capitale, quindi in questo modo può difendersi e sopportare un numero di insuccessi al massimo uguale al suo capitale in quell'istante diviso per la posta unitaria di ogni colpo, meno uno. Rappresentato sotto forma matematica abbiamo:
N = (C-PU)/ PU = C / PU - 1
Dove N è il numero di insuccessi, C il capitale, PU la posta unitaria.

Teoricamente la lunghezza delle mani prima o poi si verifica e, maggiore è il numero di colpi, più alta è la probabilità che si verifichi questa condizione.

Nel caso del gioco del blackjack dobbiamo anche tenere in considerazione due punti:
1. Se il gioco non è equo saranno sufficienti run di lunghezza inferiore per aumentare la nostra perdita.
2. Esattamente il contrario, ovvero quando il gioco è favorevole, il giocatore potrà affrontare delle mani di lunghezza sempre maggiore. In quest'ultimo caso il giocatore è in vantaggio nei confronti del banco.