Rapporto tra le carte alte e basse

Rapporto tra le carte Secondo molti sistemisti il vantaggio del banco potrebbe essere azzerato o addirittura essere trasformato in un vantaggio per il giocatore, se quest'ultimo fosse in grado di individuare e conoscere la proporzione esistente fra le carte alte e quelle basse ancora contenute nel sabot.

Questa interessante teoria è valida a prescindere dal fatto che giochiamo online o in una classica Casa da gioco.

Per individuare tale proporzione è sufficiente annotarsi le carte uscite, in una partita on-line questa operazione non solo è più comoda da eseguire, è anche particolarmente semplice ed efficace, oltre al fatto che è alla base del metodo del conteggio delle carte e di altre importanti strategie del blackjack.

Fase preparatoria
Per carte alte si intendono le figure, gli assi e i 10. Mentre tutte le altre sono considerate carte basse, quindi i 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, e 9.
Cerchiamo di abbinare e sfruttare questa strategia con sistemi adatti a questa tecnica come: il Metodo delle Figure di 10, e, in parte, per il Metodo dei Gruppi di 3.

Concetto e proporzioni tra le carte alte e basse
Supponiamo di confrontare due momenti distinti di gioco che indicheremo con rapporto normale e rapporto superiore alla media.
Un rapporto normale si verifica se fra carte alte e basse ci sono 5 carte alte ogni 13 carte, e la carta scoperta del banco è un 6, in questo caso la probabilità che il banco possa sballare diminuisce di poco, all'incirca del 41,6% col 5, del 39,4% con il 4, del 37,4% col 3 e del 35,4% con il 2.

Un rapporto superiore alla media si verifica quando abbiamo 6 o più carte alte ogni 13. In questo esempio le probabilità del banco che sballi aumentano in proporzione e, di conseguenza, le possibilità di vittoria del giocatore possono superare del 50%. In quest'ultimo caso, il giocatore può sfruttare il suo vantaggio raddoppiando la puntata nelle occasioni opportune, cercando di non sballare e di stare anche nell'eventualità che il punteggio sia basso.

Conoscere il rapporto delle carte non è preciso come il metodo del conteggio, ma comunque resta un valido metro di misura per azzardare delle giocate anche rischiose.
Da non dimenticarsi di tenere sempre in considerazione il numero di mazzi usati al tavolo che state giocando.